L'AZIENDA

Dialogue International è stata fondata nel 1981 a Torino, dall’esperienza ventennale già maturata dal suo fondatore. Il successo nel mercato internazionale delle traduzioni è determinato dalla nostra rete europea di traduttori professionisti ed esclusivamente di madrelingua laureatiDialogue International lavora con l'obiettivo di fornire ai propri clienti traduzioni in tutti i settori con un elevato standard qualitativo Prima di essere consegnato al cliente, ogni testo da noi elaborato è sottoposto ad una serie di rigorosi controlli di editing. Tutto questo significa che Dialogue International è in grado di fornire traduzioni molto accurate, realizzate in modo che il messaggio arrivi ai destinatari con le parole giuste al posto giusto.

Dati Statistici

 

 
Dipendenti+collaboratori
Clienti

 

 
Pagine Tradotte
Lingue Tradotte
Anni Esperienza

Richiedi la tua traduzione. Contattaci

Alan Nixon

Alan Nixon si è laureato in lettere (MA) all’Università di Glasgow. In quel periodo ha diretto G.U.M. che deve la sua fama al fatto di essere la più antica rivista universitaria nel Regno Unito.
Arrivato in Italia, ha svolto la professione di insegnante di lingua inglese e si è occupato della revisione di testi medici per la Casa Editrice Minerva Medica. Più tardi la rivista medica americana Medical Tribune lo ha chiamato a coprire il posto di unico correspondente estero per l’Europa. Allo stesso tempo ha prestato la sua opera di giornalista per il Glasgow Herald presso il quale ha anche pubblicato alcuni suoi racconti.
Nel 1969 ha scritto il suo primo romanzo , “Item 7” (pubblicato dalla Bodley Head nel Regno Unito, dalla Simon & Schuster negli Stati Uniti e in Italia, dalla Garzanti, nella serie “Gialli” con il titolo “Progetto 7”).
Nel 1970 è uscito Il suo secondo romanzo con il titolo “The Attack on Vienna” (Bodley Head nel Regno Unito, St Martin’s Press negli USA, e Presses de la cité in Francia con il titolo “Rhapsodie viennoise”), entrando così di diritto, a far parte della Società americana degli Autori.
In seguito è stato chiamato a Roma dalla ENI per effettuare ed organizzare un grosso progetto di traduzioni per l’estero.
All’inizio degli anni Ottanta, contribuendo al progetto VIP dell’Iveco, ha tenuto conferenze a Marentino a vari dirigenti Fiat sulle problematiche derivanti da una traduzione di testi aziendali male eseguita. Nel contesto di questo progetto ha messo assieme un glossario di terminologia di management in 4 lingue, distribuito poi, come inserto, dalla rivista “Espansione”.
Sulla scia di tutte queste esperienze, nel 1981 ha dato l’avvio alla Dialogue International.
Tra le sue molteplici attività, spicca anche un ruolo attivo nel mondo della scacchistica italiana come membro partecipe del comitato organizzatore delle Olimpiadi di Scacchi tenutesi a Torino nel 2006.
Oggi Alan Nixon passa il testimone al figlio Andrea – che continua la corsa – con la certezza che forze nuove daranno all’azienda quella sferzata di vitalità ormai indispensabile in una società moderna che esige sempre più il meglio per le forze che in essa operano.

Le parole giuste. Al posto giusto. In tutte le lingue.

Questo sito utilizza cookies.